Caricamento...

Le ricetta Polpo e patate alla genovese

Come molte ricette della gastronomia ligure il polpo con le patate è molto semplice e veloce da preparare. Per ottenere un piatto perfetto però bisogna rispettare i tempi di cottura e utilizzare un buon olio extra vergine d’oliva ligure e delle olive taggiasche di qualità. Inoltre se si prepara per una gita o un picnic è un ottimo piatto freddo che si può facilmente preparare la sera prima e conservare in un barattolo di vetro.

Scopri la ricetta

Ingredienti per 6 persone

  • un polpo da un kg circa
  • 2 spicchi d’aglio (facoltativi)
  • tanto prezzemolo
  • olive taggiasche
  • limone
  • sale
  • 4 o 5 patate

Innanzitutto un consiglio

Per rendere la carne più tenera passate qualche ora il polpo nel freezer oppure compratelo direttamente surgelato.
Decongelatelo prima di iniziare a cucinarlo.

Preparazione

Risciacquate il polpo sotto l’acqua e ponetelo in una pentola a pressione per 30/40 minuti con pochissima acqua: il polpo ne rilascerà molta e si cuocerà nel suo stesso brodo. Ed è proprio nella sua acqua che deve raffreddare.

Quando si sarà raffreddato, pulitelo (a vostro piacimento: alcuni bambini adorano le ventose, altri no) e tagliatelo a pezzetti.

Nel frattempo bollite le patate e quando saranno pronte lasciatele raffreddare e tagliatele a pezzettini. Attenzione a non bollirle troppo: non devono diventare una poltiglia.

A questo punto unite polpo, patate, un trito di aglio e prezzemolo, olive taggiasche e il condimento con olio, sale e limone. Prima di portarlo in tavola vi consigliamo di lasciarlo riposare almeno mezz’ora per permettere ai sapori di amalgamarsi.

Questa ricetta ti è piaciuta?

Scopri le altre ricette
2019-09-20T14:04:05+00:00

6 Commenti

  1. Lady Jeanette Dicembre 5, 2016 al 11:52 am - Rispondi

    Ottima ricetta! il polpo alla genovese con le patate è una delizia che il palato!

  2. […] ricette sono tante: paste fantasia, gelati fruttosi, polpo e patate, caprese…Fate partecipare i bambini in cucina, tenendoli sempre lontani dal tritare e […]

Scrivi un commento