Caricamento...
Pallini

Borgio Verezzi: I Borghi più Belli d’Italia

Nella riviere delle Palme, tra Finale e Pietra Ligure, sorge il comune di Borgio Verezzi, nato nel 1933 in seguita all’unificazione amministrativa dei due comuni Borgio e Verezzi. La rinomata bellezza e le peculiarità architettoniche del borgo gli sono valse nel 2008 l’inserimento nel Club dei “Borghi più Belli d’Italia” e successivamente in quello delle “Perle di Liguria”.

Un teatro naturale

Visitare Verezzi è come entrare in un teatro naturale, immerso nei caldi colori di Liguria e percorso dai sottili profumi della vegetazione mediterranea.

L’aspetto che più colpisce è l’impagabile vista sulla costa ligure che si può godere e dove, immersi nei profumi della vegetazione mediterranea, sembra di stare sospesi tra cielo e mare.

Arroccato sulla collina dell’Orera, il borgo “saraceno” si presenta come un armonioso insieme di quattro diverse borgate (Poggio, Piazza, Roccaro, Crosa), caratterizzate da costruzioni in pietra rosa incastonate in un panorama di roccia e di mare, interamente percorse e collegate dagli stretti “caruggi” e “creuze” un tempo destinati ai muli e ai carri.

A pochi metri di distanza dal mare potete trovare le Grotte di Borgio Verezzi (ne avevamo già parlato, vi ricordate?), ricche di colori vengono chiamate le grotte turistiche più colorate d’Italia.

In questi ultimi anni, soprattutto grazie alla valorizzazione turistica del territorio rimasto intatto nel tempo e grazie al nuovo sviluppo delle attività commerciali, le abitazioni di Borgio Verezzi, oggi abitate e ben restaurate, sono particolarmente ambite da residenti e turisti.

  • Borgio Verezzi
  • Borgio Verezzi
  • Borgio Verezzi
  • Borgio Verezzi
  • Borgio Verezzi
  • Borgio Verezzi
  • Borgio Verezzi
  • Borgio Verezzi

Il Festival Teatrale di Borgio Verezzi

La borgata in Piazza è la più nota perché qui, in questa meravigliosa finestra sul mare che è Piazza Sant’Agostino, con la sua chiesetta del XVII secolo (restaurata dopo le ferite della guerra), è nato il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, che si svolge ogni anno nei mesi di luglio e agosto ed è ormai annoverato tra i più importanti festival di prosa a livello nazionale. Ancora oggi, dal lontano 1967, nelle notti d’estate la piazzetta rappresenta lo splendido scenario naturale in cui si muovono gli attori, sotto il cielo stellato ritagliato dai tetti delle antiche costruzioni e, come quarta parete, alle spalle degli spettatori, il blu scuro del mare con le sue mille luci.

Questa gita è

Savona

Costiera

Per tutti

Il Festival Teatrale di Borgio Verezzi

La borgata in Piazza è la più nota perché qui, in questa meravigliosa finestra sul mare che è Piazza Sant’Agostino, con la sua chiesetta del XVII secolo (restaurata dopo le ferite della guerra), è nato il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, che si svolge ogni anno nei mesi di luglio e agosto ed è ormai annoverato tra i più importanti festival di prosa a livello nazionale. Ancora oggi, dal lontano 1967, nelle notti d’estate la piazzetta rappresenta lo splendido scenario naturale in cui si muovono gli attori, sotto il cielo stellato ritagliato dai tetti delle antiche costruzioni e, come quarta parete, alle spalle degli spettatori, il blu scuro del mare con le sue mille luci.

Si ringrazia Paola Faravelli per le foto

Pallini
Riviera dei Bambini

Scarica il Catalogo

Controlla la tua casella per scaricare il catalogo

2019-11-15T11:45:45+00:00

5 Commenti

  1. […] FESTIVAL TEATRALE DI BORGIO VEREZZI: SUL PALCO ANCHE “PINOCCHIO” DI UGO […]

  2. […] di Borgo più bello d’Italia e qualche tempo fa vi avevamo già parlato di Finalborgo e Borgio Verezzi. Oggi invece  presentiamo Apricale, non solo insignito di questo titolo, ma anche della Bandiera […]

Scrivi un commento